Fiano di Avellino

Fiano di Avellino

Denominazione di Origine Controllata e Garantita

  • Uva: Fiano di Avellino
  • Tipo di terreno: terreni freschi, ricchi di elementi che si adattano con facilità alle variazioni climatiche, poco delicato, ma forte di resistenza, adatto a vendemmie tardive
  • Sistema di allevamento: raggiera avellinese
  • Vendemmia: prima settimana di ottobre, raccolta a mano
  • Resa per ettaro: 80 Q.Li
  • Vinificazione: pigiatura morbida, di grappoli interi, malolattica svolta completamente
  • Note: carica aromatica vena floreale volutamente prolungata, molto fresco in bocca, ma molto complesso.